NEWS

ALLO YACHT CLUB CALA DE’ MEDICI IL CORSO ISTRUTTORI FIV DI 1° LIVELLO

News Yacht Club

ALLO YACHT CLUB CALA DE’ MEDICI IL CORSO ISTRUTTORI FIV DI 1° LIVELLO

Il corso è il primo dei tre moduli previsti per l’ottenimento del brevetto che abilita all’insegnamento presso le scuole di vela FIV e all’organizzazione di attività promozionali come il VelaScuola e il VelaDay

Rosignano Solvay, 8 marzo 2018 – Ha avuto inizio questo martedì, e si concluderà domenica 11 marzo, presso il Porto turistico di Rosignano Marina Cala de’ Medici, sede dello Yacht Club omonimo, il Corso Istruttori FIV (Federazione Italiana Vela) di 1° Livello, discipline derive, tavole a vela, kiteboard, yacht e monotipi a chiglia. “Il brevetto di Istruttore di 1° Livello di Vela (Istruttore di base) abilita all’insegnamento presso le scuole di vela FIV delle nozioni fondamentali teoriche e pratiche per la disciplina prescelta e abilita a organizzare attività promozionali quali il VelaScuola, il VelaDay, nel rispetto delle norme di legge e delle normative FIV vigenti”, si legge nel bando del corso.

Il corso, che rappresenta il primo dei tre moduli previsti ai fini dell’ottenimento del brevetto, è costituito da una parte teorica in aula, che si sta svolgendo presso la sala conferenze Mistral del Porto Cala de’ Medici, e da una parte pratica in acqua che prevede delle uscite in mare.

“La Federazione Italiana Vela sta puntando molto sull’attività formativa sia come comitato II Zona che come Formazione nazionale. È per noi una grande opportunità quella di organizzare questi corsi, sia dal punto di vista formativo che da quello comunicativo”, fanno sapere i componenti dello staff docenti impegnati nella gestione della didattica di questi intensi giorni di istruzione.

Al corso stanno partecipando allievi provenienti, oltre che dalla Toscana, anche da altre regioni, fra cui Lazio, Sardegna e Lombardia, il tutto monitorato da FIV Genova. Questi i numeri dei partecipanti divisi per specialità: 13 derive, 5 kiteboard, 8 yacht e monotipi a chiglia (altura) e 1 tavola a vela.

“I Percorsi Formativi della Federazione Italiana Vela”, si legge ancora sul bando, “sono stati strutturati sulla base di quanto previsto nel ‘Sistema di Qualifica degli Operatori Sportivi’ (SNaQ) del CONI e delle indicazioni contenute nel ‘MNA National Sail Programme’ della World Sailing”.

 

Share This